Esistere senza comunicare

Non è possibile.

Se fai un corso di specializzazione, ma non lo dici a nessuno, non lo scrivi, quel corso “non esiste”.

Qualsiasi qualità tu (o la tua azienda) abbia, se non è comunicata, non esiste per gli altri.

Si potrebbe ribattere che “dimostrare” è meglio di “dire” ma:

  • “Dimostrare” è un modo di comunicare, lo stai facendo vedere, lo stai rendendo noto.
  • Non è così probabile che ti sia data occasione di dimostrare qualcosa se nessuno sa che la sai fare e non ti fai avanti.

Per questo i progetti personali sono un’ottimo modo sia di imparare qualcosa che di mostrare (comunicare) la propria abilità.

Ma forse il problema non è questo, forse il problema è che siamo abituati a pensare che dire quello che si sa fare equivale a vantarsi.

Ma non è così.

Forse il problema è che siamo abituati a pensare che comunicare voglia dire esporsi e che esporsi è pericoloso, il che è parzialmente vero.

Ma non esporsi, non comunicare, è ancora più pericoloso.

Dopotutto si tratta di decidere se esistere o meno.

Esistere senza comunicare
Scroll to top